lunedì 21 aprile 2014

HAARP E MUOS PRODUCONO ANESTESIA ELETTROMAGNETICA: CONTROLLO MENTALE

da Universo Vibra


Lo sapevate che, da quando è stato creato l’HAARP, l’umanità è sotto ipnosi?

Lo sapevate che l’HAARP produce, nel nostro cervello, quella che viene chiamata “Anestesia Elettromagnetica”?

Sarebbe il risultato di questa sofisticata tecnologia che la stragrande maggioranza delle persone non conosce assolutamente.



E’ un fatto che porzioni o segmenti del cervello dell’essere umano, in particolare l’emisfero destro, l’ipotalamo e i lobi prefrontali, sono letteralmente anestetizzati o manipolati dalle onde a frequenza estremamente bassa (ELF), da tecnologie a radiofrequenza come l’HAARP e da vari agenti chimici, come i vaccini, il fluoro e le scie chimiche.

L’HAARP è un’arma segreta che utilizza la tecnologia elettromagnetica a radiofrequenza, che non serve solo a provocare tempeste, uragani e terremoti, ma modifica anche le nostre onde cerebrali.
Fondamentalmente, è un sistema che modula la frequenza delle onde cerebrali di ogni individuo conducendolo in uno stato di ipnosi in cui è possibile ricevere, da parte dell’essere umano, ordini diretti al cervello.


A tal fine, le antenne dell’HAARP, e quelle del MUOS di Niscemi in Sicilia, emettono onde con una frequenza estremamente bassa (onde ELF), che vanno da 1 a 20 Hz (fuori dal campo della percezione umana uditiva) e che, come Tesla aveva teorizzato, rimbalzano sulla ionosfera e tornando di nuovo a terra, producono cambiamenti climatici significativi o eventi sismici.
L’HAARP è una tecnologia ultra-secret sviluppata, un secolo fa, da Nikola Tesla, poi rubata e successivamente, segretamente sviluppata dalla società scientifica segreta in tutto il mondo, fin dai primi anni ’60.

                                                            MICHAEL PERSINGER

In origine, questa tecnologia era parte del progetto di Tesla che aveva come obbiettivo la produzione e condivisione di energia libera in tutto il mondo, ma fu rubata dal governo d’élite segreto sionista, oltre che per mantenere l’umanità schiava del petrolio, soprattutto per utilizzarla come arma climatica e per il controllo mentale.
La sua applicazione, come arma di controllo mentale, è legata alle ricerche fatte da psicologi e neuroscienziati psicobiologi come quella dello psicologo e neuroscienziato Michael Persinger, che ha studiato gli effetti delle radiazioni elettromagnetiche sul cervello per il Pentagono, la Marina e la NASA.

Persinger ha perfezionato il metodo per sperimentare le esperienze soggettive, attraverso l’uso di caschi da motociclista connessi alla realtà virtuale, inviando onde elettromagnetiche verso la fronte del cervello umano.


Ha studiato il metodo per “l’accesso diretto al cervello per induzione elettromagnetica attraverso algoritmi fondamentali; …un processo legato alla temperatura del cervello per permettere l’adattamento verso tutti i cervelli umani normali colpiti da una frequenza sub-armonica la cui variazione, a partire da 10 Hz, sarebbe solo di 0,1 Hz”.

Questa piccola variazione permetterebbe la selezione delle menti tra individui diversi e colpire un cervello in particolare tra milioni.
Se questo non fosse abbastanza, l’esperimento va oltre: la coscienza di un individuo, la sua memoria e la consapevolezza di sé, possono essere modificate dalle onde elettromagnetiche, in particolare la personalità, che può essere completamente rimodellata, in quanto, ogni stato mentale può essere generato artificialmente da una fonte esterna.


Ciò che viene fatto con l’Haarp, e con il MUOS, è la produzione di inserti olografici utilizzati per millenni dagli invasori alieni e dagli Illuminati; messaggi che tramite le antenne vengono inviati direttamente nell’ipotalamo del nostro cervello.
Questa tecnologia è reale ed esiste già e viene utilizzata globalmente attraverso meccanismi simili a quelli usati dalla radio e dal sistema di telecomunicazioni mezzi con cui, l’umanità, può essere controllata elettromagneticamente quando, per esempio, osserva o ascolta canali televisivi, radio, telefoni cellulari o altri mezzi tecnologici.
La vita sulla Terra può essere divisa in “prima e dopo la creazione dell’HAARP”.
Ciò che fa questa tecnologia, raggiungendo le onde cerebrali, è abbassare la frequenza del cervello, gettando la popolazione umana in un stato di ipnosi profonda.


Le antenne situate in Alaska, e ora anche in Italia con il MUOS, sono la manifestazione visibile dei risultati nascosti della società scientifica segreta del mondo.
Questi risultati non sono, ovviamente, comunicati al genere umano intero, infatti, non una parola è stata detta dai media in proposito.
Quei pochi dati che vengono resi pubblici, servono a mentire spudoratamente sul presunto obiettivo scientifico di questa tecnologia, cioè, “studiare la ionosfera” o come arma di “difesa missilistica”.

Questo chip, realizzato nei primi anni 2000 da una società chiamata VeriChip, memorizza le informazioni mediche personali.

Inoltre se decideste di farvi impiantare un microchip, dovreste sapere che ciò renderà ancora più facile l’azione dell’HAARP e del MUOS, infatti un microchip, oltre ad essere in grado di inviare un segnale, può anche riceverlo, con tutto quello che ne potrebbe conseguire: la morte della vostra volontà, tanto per dirne una.

MUSE: Uprising – traduzione italiana sito: http://youtu.be/-2KgSX0SXAI

Il tour dei MUSE – HAARP sito: http://youtu.be/FQz32RRUHTA

HAARP, Scie Chimiche, Controllo Mentale sito: http://youtu.be/3AcYN6NO8fY
Conferenza di Felce e Mirtillo Interessante spiegazione su come funzionano, a cosa servono e l'effetto che provocano le scie chimiche insieme al progetto H.A.A.R.P.

Uragano Orizzontale creato da HAARP sito: http://www.youtube.com/watch?v=s7gAm2yg9Pg&list=PLNK2KygT2aaOy3-ro7LYqHfr7nZl5fObF&feature=share&index=4


Progetto HAARP e Scie Chimiche sito: http://youtu.be/lBxKdGgNB0I

Progetto HAARP: la realtà dei fatti sulle scie chimiche.
Project HAARP: the reality of chemtrails.
# # #
La teoria del complotto sulle scie chimiche (inglese: chemtrails conspiracy theory) sostiene che alcune scie di condensazione visibili nell'atmosfera terrestre siano composte da agenti biologici o chimici, spruzzati in volo attraverso ipotetiche apparecchiature montate sui velivoli. Secondo la teoria, l'operazione farebbe parte di un complotto globale portato avanti da autori misteriosi per motivi sconosciuti; a tal riguardo sono state avanzate le ipotesi più diverse, la più comune delle quali è quella secondo cui si tratterebbe di un "piano" di irrorazioni con sostanze clima-alteranti. Tale teoria del complotto non ha mai trovato alcun credito nell'ambito della comunità scientifica, in quanto priva di riscontri empirici, di coerenza esplicativa o di prove scientifiche; le scie che i sostenitori della teoria identificano come scie chimiche non hanno alcuna caratteristica che le renda incompatibili con le normali scie di condensazione (inglese: contrails) che, in base alle condizioni atmosferiche e al traffico aereo, possono assumere aspetti eterogenei ed inconsueti.
Il diffondersi di questa teoria nel mondo attraverso i mass media, e in particolare Internet, ha fatto sì che diversi enti governativi abbiano ricevuto richieste di spiegazioni da parte di molte persone in merito a questo presunto fenomeno.
Gli stessi enti governativi e la comunità scientifica hanno ripetutamente dimostrato l'assoluta inconsistenza e incoerenza scientifica di tali asserzioni. Analoghe risposte sono state date dai diversi governi italiani alle relative interrogazioni parlamentari, oltre che da numerosi piloti ed esperti di meteorologia. Anche riviste e programmi di divulgazione scientifica hanno definito la teoria "una bufala". Il presunto rilascio di "scie chimiche" non deve essere confuso con la tecnica detta cloud seeding (inseminazione delle nubi), che consiste nello spargere nuclei di condensazione nelle nubi per stimolare le precipitazioni piovose.
# # #
The conspiracy theory about chemtrails (English: chemtrails conspiracy theory) holds that some contrails are visible in the atmosphere composed of biological or chemical agents, sprayed in the air through hypothetical equipment mounted on aircraft. According to the theory, the operation would be part of a global conspiracy carried out by the authors for mysterious reasons unknown, in this regard have been made a lot of noise, the most common of which is that it would be a "plan" spraying with climate-altering substances. This conspiracy theory has never found any credence in the scientific community, as devoid of empirical evidence, consistency, or explanatory of scientific evidence, the trails that proponents of the theory identifies as the chemtrails do not have any features that make incompatible with the normal condensation trails (English: contrails) that, according to weather and air traffic, can take on diverse and unusual aspects.
The spread of this theory in the world through the media, and especially the Internet, has meant that several government agencies have received requests for explanations from many people about this alleged phenomenon.
The same government agencies and the scientific community have repeatedly demonstrated the absolute inconsistency and incoherence of these scientific statements. Similar responses were given by several Italian governments relating to parliamentary questions, as well as several pilots and experts in meteorology. Even popular science magazines and programs have called the theory a "hoax". The alleged release of "chemtrail" should not be confused with the technique known as cloud seeding (seeding clouds), which consists in spreading condensation nuclei in clouds to stimulate rainfall.


Tutti i diritti riservati © 2014 Fabio Ludovici – M. Cristina Di Mascio