lunedì 24 marzo 2014

IL PAPA DICE AI MAFIOSI DI CONVERTIRSI: IL NOSTRO REDAZIONALE di Habla Con Gian

da HABLA CON GIAN



Qualche anno fa vicino a Napoli il parroco passa davanti al terrazzo del boss della Camorra fermandosi per "fargli gli onori".
Caro Papa, a parte gli abusi sui minori, ti sei mai accorto che la mafia è la chiesa e viceversa?
Ogni singolo mafioso, camorrista, 'ndranghetista, sacra coronunista e quanto è devoto a santi, madonne e signoriiddii!!!

Lo sa anche un bambino di 3 anni.

Quindi preghi per San Michele Arcangelo, patrono della 'ndrangheta, Santa Liberata, patrona dei Picciotti Siciliani, legga il vecchio libro di Gratteri sulle porcherie al Santuario della Madonna di Polsi.

S'informi. Credo che lei abbia i soldi necessari per poterlo fare. Altrimenti provi a frugare bene nelle casse dello Ior che forse qualcosa c'è ancora rimasto.

Conosciamo tutti bene quelle zone e il nord e il centro. Tutti i cattolici sono appartenenti a Famiglie e Cose Nostre.

E' come negare che i preti amano fottere i bambini e le bambine e non si fottono fra di loro in convento o in seminario. O forse ignora anche questo?

Siamo un'Italia malata e penosa che deve mantenere, prima dei politici (che poi son tutti da voi corrotti), la Sacra Chiesa Cattolica Unita.

Quando fa queste affermazioni guardi al cielo, pensi e si vergogni.

Profondamente.

E non si meravigli come fanno i suoi giornalisti o quelli dei suoi politici che "Incredibile! La mafia è a Torino! La 'ndrangheta conquista l'immobiliare a Milano!".

Le spiego: la 'ndrangheta governa i traffici immobiliari, la droga, i supermercati e altre cose; la mafia uccide oramai per conto della 'ndrangheta; la camorra è criminale un po' a sé ma, comunque, abbastanza dipendente e la Sacra Corona Unita è una filiale.

Uccidono anche i bambini? Si! Del resto, come avete sempre fatto voi. Solo in un colpo solo. Voi li amate torturandoli e rovinando loro la vita.

Ah, dimenticavo! Bella mossa quella di mettere la Signora violentata dai preti pedofili in una posizione molto importante quale ha (non le spiego di chi parla....lei prenda qualche soldo allo Ior e s'informi su chi parlo...se non l'avesse già capito).

Riassumo: guardi il cielo, pensi, si guardi allo specchio (aggiungo) e si vergogni nel profondo più nero.

Il nero che la Chiesa Cattolica ha fatto calare sul mondo da oltre 2.000 (duemila) anni.

La Redazione.


Tutti i diritti riservati © 2014 Habla Con Gian – M. Cristina Di Mascio